Parlare e non gridare è una cosa da imparare

Home/Lo sapevi?/Parlare e non gridare è una cosa da imparare
Parlare e non gridare è una cosa da imparare 2020-07-20T10:00:32+00:00

Project Description

Quando ci si rivolge a persone con autismo è molto importante usare un linguaggio semplice e concreto, composto da frasi brevi e chiare. Modi di dire, metafore, allusioni o sottintesi sono da evitare.
Il tono di voce deve essere basso e dolce. Inoltre occorre evitare il contatto fisico. Il canale verbale per la persona con autismo è compromesso: potrebbe non usare o non comprendere bene il linguaggio. Alcuni non tollerano i suoni forti.

Parlare in modo dolce, calmo e a bassa voce le aiuta a concentrarsi, a diminuire l’ansia e contribuisce a ridurre il “bombardamento sensoriale”.