Una raccolta fondi che vale doppio

Home/Come aiutarci/Una raccolta fondi che vale doppio

Una raccolta fondi che vale doppio

DONA ORA
  • Oppure tramite bonifico:

    Beneficiario: Fondazione Mediolanum Onlus
    Iban: IT68C0306234210000000417750
    Causale: Centro polifunzionale la Casa dei Gigli

In occasione dell’apertura della Casa dei Gigli, con il sostegno di Fondazione Mediolanum Onlus, abbiamo attivato una raccolta fondi per l’acquisto di tablet che aiuteranno i ragazzi dei Gigli del Campo e i loro educatori e per supportare i progetti e le attività della Centro.
Se vuoi aiutarci a raggiungere questo obiettivo puoi donare ora! Fondazione Mediolanum raddoppierà quanto raccolto.

Perché sono utili? Ce lo spiega Dafne Rigoldi di Fabula Onlus, partner educativo dei Gigli del Campo Onlus:
“I tablet sarebbero un valido supporto alla comunicazione per i nostri ragazzi ed aiuterebbero noi educatori nella costruzione e nel monitoraggio degli obiettivi educativi. Nell’autismo è fondamentale utilizzare strumenti visivi per far meglio comprendere e per supportare l’espressione. Le persone autistiche hanno bisogno di ‘vedere’ quello che si sta dicendo perché le parole da sole non sono sufficienti. Come strumenti visivi intendiamo principalmente le agende giornaliere e settimanali, le strisce delle attività, le tabelle a tema e le tabelle delle scelte nelle quali ogni attività o oggetto è indicato con una immagine. Questi strumenti sono appesi o nella maggior parte dei casi tenuti a portata di mano perché devono continuamente essere indicati durante la comunicazione. Oggi noi costruiamo tutto su supporti cartacei. Avere a disposizione dei tablet permetterebbe a ciascun ragazzo di avere con sé sempre tutto il materiale e a noi di costruirlo con maggiore velocità. Inoltre ci permetterebbe di insegnare l’uso del tablet ai ragazzi e quindi di offrire loro sempre più indipendenza nella comunicazione. I tablet sarebbero uno strumento molto utile anche nell’ambito della stesura e monitoraggio dei progetti educativi. Ogni attività che pensiamo per i nostri ragazzi mira a raggiungere obiettivi personalizzati chiari e misurabili: per questa ragione quotidianamente facciamo delle “prese dati”. In sostanza per ogni compito, lavoro, attività che un ragazzo svolge annotiamo in un quaderno i suoi progressi, le sue difficoltà, se ha svolto l’attività in autonomia o se invece ha avuto bisogno di un aiuto. Poter fare la presa dati direttamente sul tablet, ci permetterebbe di visualizzare in maniera immediata e nel tempo attraverso dei grafici il percorso del ragazzo, aiutandoci sia a presentare con più efficacia i passi di ciascuno alle famiglie, sia ad analizzare i dati con più facilità per rimodulare il lavoro, sviluppando nuovi obiettivi di crescita.

Con il sostegno di:

2021-10-13T09:22:54+00:00